L'iniziativa

L'iniziativa RIIR - Rapporto sull’Innovazione nell’Italia delle Regioni è promossa dal CISIS, il Centro Interregionale per i Sistemi Informativi, Statistici e Geografici che rappresenta il centro di coordinamento tecnico delle Regioni in materia di e-government, e dal FORUM PA ed ha l'obiettivo di valorizzare i dati relativi allo stato di avanzamento delle iniziative di e-government e sviluppo della SI a livello locale con particolare attenzione per i programmi e le politiche regionali, i progetti innovativi avviati, gli attori coinvolti e i risultati raggiunti.
 
Il RIIR nasce con una ambizione precisa: divenire un osservatorio sulle politiche e sui processi di innovazione in corso nel nostro Paese, in particolare su quelli che ci portano verso la Società dell’Informazione, a partire da un punto di vista imprescindibile nell’Italia del federalismo, quello delle Regioni e dei territori, che sono attori protagonisti nella definizione delle policy per l’innovazione.
 
Il RIIR 2010, la prima edizione del Rapporto, si propone come un “numero zero”, una proposta per declinare il concetto di innovazione in un insieme di fenomeni, indicatori, attori, processi, con l’obiettivo di portare al tavolo delle decisioni politiche ed amministrative informazioni utili, anzi necessarie, per orientare le scelte e accelerare il dispiegamento delle politiche su cui si va costruire il futuro competitivo del sistema-paese, sulla base delle differenze, anche ampie e marcate, che si registrano nei diversi territori nella costruzione della Società dell’Informazione.
 
Il Rapporto è articolato in tre parti e offre una lettura dei processi di innovazione sotto tre profili, distinti ma interrelati nelle loro dinamiche:

  • le policy regionali, dal punto di vista degli strumenti di programmazione, degli obiettivi, delle risorse, degli attori e, soprattutto, dei modelli di governance
  • le infrastrutture, le reti che consentono alla Società dell’Informazione di dispiegarsi: il Sistema Pubblico di Connettività e Cooperazione come infrastruttura abilitante per la PA digitale, per la dematerializzazione e per l’e-government; la rete in larga banda e le politiche che le regioni stanno mettendo in campo per abbattere il digital divide e dotare i territori di una moderna infrastruttura di comunicazione in fibra ottica
  • gli attori, ovvero le dinamiche della “domanda” di innovazione sia sotto il profilo degli attori territoriali, la PA locale innanzitutto, ma anche della società, le famiglie e il sistema di impresa, che devono essere accompagnati, con adeguati interenti di empowerment, verso la società della conoscenza per diventarne protagonisti attivi.

Il lavoro non si limita a questa fotografia, una larga e documentata sezione è dedicata a raccontare l’aspetto più peculiare e interessante dell’innovazione che si sta realizzando in Italia: la cooperazione interregionale. Il Rapporto RIIR 2010 parla quindi di federalismo dell’innovazione e dimostra, con l’evidenza dei fatti, l’utilità della cooperazione ai fini del reale cambiamento. E’ solo l’inizio di un percorso che si intende proseguire con continuità, consolidando e sviluppando ulteriormente, il sistema di indicatori proposto in questa prima edizione, valorizzando sempre più la collaborazione con l’ISTAT e con tutti gli altri soggetti, nazionali e locali, interessati a raccogliere ed elaborare informazioni sui fenomeni di innovazione che saranno rilevanti negli anni a venire.
 
Il Rapporto, che in parte analizza dati esistenti e in parte presenta dati nuovi ed originali, soprattutto sulla programmazione e sulla destinazione delle risorse, restituisce una “Italia dell’innovazione” dove i contrasti sono anche forti ed accentuati, con alcune regioni in ritardo ed altre in posizione di eccellenza. Non si tratta di classifiche fini a se stesse, ma di elementi di conoscenza per meglio ridefinire le politiche e non perdere “l’ultimo treno”, quello dell’innovazione come leva per la competitività.
 
Il sito arricchisce e completa il Rapporto offrendo una selezione degli indicatori utilizzati nelle analisi e nelle interpretazioni, da consultare e comparare in modalità interattiva e secondo un approccio "open". Nella sezione "I numeri dell'Innovazione" sono proposti in serie storica i principali indicatori statistici della Società dell'Informazione, sia in forma tabellare che in rappresentazione grafica, affinché tutti gli interessati possano costruire, in termini comparativi, la propria vista sull'Italia dell'Innovazione.

© 2010 Riir | Implementazione ed ideazione tecnica: Artea Studio | Based on: Corolla Drupal Theme
Estremamente comprare viagra senza ricetta tellings . Slimming world usa comprare cialis senza ricetta drugs dosage.